LA REUMATOLOGIA MONDIALE E’ A ROMA

Roma, 11 giugno 2015: Si è aperto ieri al Centro Congressi della Fiera di Roma il XVI Congresso annuale di Reumatologia della Lega Europea contro le Malattie Reumatiche (EULAR), con un programma scientifico che rappresenta lo stato dell’arte della ricerca di base e della ricerca traslazionale, con grande attenzione alla pratica clinica. La rapida espansione della disponibilità di farmaci biosimilari, i nuovi trattamenti per le artriti psoriasiche, il controllo del dolore, il ruolo emergente dell’epigenetica nei disturbi reumatici, le terapie per le malattie “orfane”, imaging e diagnosi precoce, infiammazione cronica e tumori tra i temi chiave del congresso che si chiuderà sabato 13 giugno, per fare il punto sulle malattie reumatiche che interessano oltre 10 milioni di Italiani, 120 milioni di persone in Europa.

L’evento comprende il “Joint Congress” triennale fra EULAR e la Società Europea di Reumatologia Pediatrica (PreS), importante appuntamento per il settore a livello mondiale.

EULAR 2015 è il più importante evento di reumatologia in Europa con 14.000 scienziati, medici, operatori sanitari attesi da più di 120 paesi. Il congresso prevede 300 presentazioni orali e 2.000 poster, oltre 150 sessioni tematiche, 400 relazioni, 40 poster tour e 350 relatori invitati.

Per saperne di più sulle attività di EULAR: www.eular.org